Antonio Conte, foto: Zimbio.com
Serie A

Ziliani attacca Conte: "Solo in Italia si può ricoprire d'oro una ridicola macchietta e uno psicopatico"

Il giornalista Paolo Ziliani ha attaccato nuovamente il tecnico salentino sul proprio profilo Twitter

Gaetano Masiello
06.06.2021 12:30

Antonio Conte è in un certo senso l'uomo del momento dopo la separazione consensuale con l'Inter con il tecnico leccese che ha accettato una buonuscita di 7 milioni di euro per separarsi dai nerazzurri dove in 2 anni di guida tecnica ha conquistato un secondo posto e perso una finale di Europa League al primo anno, e al secondo ha vinto il 19° scudetto. Ma i nerazzurri hanno voltato già pagina e hanno scelto come sostituto Simone Inzaghi; mentre Conte pare debba stare fermo ai box almeno per una stagione dopo che non ha trovato l'accordo per sedersi sulla panchina del Tottenhah. Intanto su Twitter il giornalista, Paolo Ziliani, non ha perso l'occasione per attaccare nuovamente il tecnico salentino.

Ziliani, ecco l'attacco nei confronti di Conte

Sul proprio profilo Twitter il giornalista Paolo Ziliani ha attaccato Antonio Conte criticando in modo particolare l'ingaggio del tecnico salentino che all'Inter guadagnava 12 milioni di euro netti per stagione: "Solo il calcio italiano può idolatrare e ricoprire d'oro un sostanziale psicopatico alla cui vista tutti i grandi club europei se la danno a gambe, una ridicola macchietta che verrebbe derisa anche dagli eroi veri di "Qualcuno volò sul nido del cuculo".

 

 

DAZN, Diletta Leotta la “non giornalista”: ecco il probabile perché non desidera diventarlo e le critiche di Paola Ferrari
Bologna, proposto Benatia a parametro zero: grande occasione per la difesa