Serie A

Le pagelle di Juventus-Bologna: Palacio highlander, Danilo il gol non basta

Luca Nigro
19.10.2019 23:11
Il Bologna perde contro la Juventus ma esce a testa alta dallo Stadium. Bene Palacio e Danilo, in ombra Sansone e Orsolini. Ecco le pagelleSkorupski 5,5 - Il gol di Ronaldo è esclusivamente colpa sua, come onestamente ammetterà nel dopo gara. Si riscatta nella ripresa con tre interventi che tengono a galla i suoi. Mbaye 6 - Prima partita stagionale in campionato e il senegalese su toglie subito la ruggine di dosso giocando una partita di massima attenzione. Peccato per quello scontro con Orsolini nell'azione del raddoppio juventino. Bani 6 - Preferito ancora a Denswil, l'ex Chievo si fa rispettare contro Higuain e Ronaldo. Danilo 6,5 - Un gol da attaccante puro, tanto bello quanto inutile ai fini del risultato. Spadroneggia in mezzo alla difesa. Krejci 6 - Altra buona prestazione del ceco. Stavolta aveva di fronte Cuadrado e Khedira, bravo. Poli 6,5 - Da frangiflutti davanti la difesa, intercetta tanti palloni: in uno di questi lancia alla perfezione Palacio. Dall’82’ Dzemaili s.v. - Si mette in mezzo al campo nei minuti finali. Svanberg 6 - Schierato in mediana al fianco di Poli, lo svedese compie bene il compito assegnatoli non sfigurando. Ottima una sia diagonale difensiva a salvare la propria porta. Dal 79’ Skov Olsen s.v. - Un recupero prezioso al limite dell'area juventina per poco non diventa un pericolo per i bianconeri. Orsolini 5,5 - Mihajlovic gli urla di saltare l'uomo, lui lo fa a fasi alterne. Gli capita sul destro una ghiotta occasione.Soriano 5 - Fisicamente si fa valere, sbaglia il retropassaggio che porta al secondo gol della Juventus. Sansone 5,5 - Si fa ammonire in avvio, sbaglia un paio di verticalizzazioni che potevano lanciare in campo aperto Soriano, rischia il secondo giallo. Giornata no. Dal 79’ Santander 6 - Negli ultimi secondi di gara una traversa e una rovesciata con annesso miracolo di Buffon. Di più in pochi minuti non gli si può chiedere. Sfortunato. Palacio 6,5 - Gli aggettivi per l'argentino ormai sono sprecati. Fa ammattire de Light che di anni ne ha quasi 20 di meno. Questo basta per far capire che giocatore sia Rodrigo. Highlander. Mihajlovic 6,5 - La sua squadra arriva allo Stadium e gioca a viso aperto contro i campioni d'Italia. Lui torna in panchina e non meriterebbe di assistere ad una sconfitta. Giocando così però i tifosi potranno dormire sonni tranquilli.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
La Virtus Bologna soffre ma vince. Varese battuta 87-80