Calcio

Juventus, Pirlo: “Nel primo tempo dovevamo chiuderla. Frabotta non è stato un rischio”

Il neo tecnico bianconero ha parlato al termine della convincente vittoria contro la Sampdoria

Rudy Galetti
20.09.2020 23:18

Andrea Pirlo (ph Zimbio)

Intervistato dai microfoni di Sky Sport, Andrea Pirlo ha parlato del suo primo successo da allenatore: “Sono stato calciatore fino a qualche anno fa. E’ importante per capire le esigenze dei giocatori avere un rapporto con loro. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, peccato non aver chiuso la gara subito. Sapevamo che poteva essere una partita difficile, ma siamo stati bravi a gestire le loro ripartenze. Sandro si è fatto male e ho scelto Frabotta. E’ un ragazzo che si sta allenando bene e ha giocato una bella gara. Non è stato un rischio metterlo insieme ad altri giocatori. McKennie ha fatto una buona partita, anche se può fare di meglio. Ci vorrà tempo per mettere insieme i vari modi di giocare. Non voglio fare un copia incolla di altri allenatori. Ho le mie idee. Non abbiamo tanto tempo perché i ragazzi sono stati via una decina di giorni. Oggi ho visto qualcosa. Ci mancano giocatori, ma con quelli che abbiamo a disposizione proveremo a fare meglio

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Juventus-Sampdoria 3-0: Kulusevski, Bonucci e Ronaldo regalano il primo sorriso a Pirlo | Video