Mourinho parla della scelta di allenare la Roma svelando alcuni segreti alla base del suo successo
Serie A

Mourinho scalda i motori: “La mia tattica? Decidere bene, essere preparato ad ogni eventualità”

Il neo tecnico della Roma José Mourinho ha rilasciato un’intervista al portale XTB parlando della sua nuova avventura in Italia

Emmanuele Sorrentino
28.06.2021 15:56

José Mourinho è tornato in Italia dopo undici anni dall’ultima panchina con l’Inter, la squadra con la quale ha centrato uno storico triplete. Ora il tecnico portoghese ha parlato della sua nuova avventura sulla panchina della Roma, rilasciando un’interessante intervista al portale XTB.

Mourinho si racconta al portale XTB

In particolare Mourinho ha affrontato diversi argomenti, svelando alcuni dettagli del suo ruolo di allenatore: “Quando devo prendere delle decisioni importanti, mi assicuro di avere tutte le informazioni di cui ho bisogno a portata di mano. Questa è la "tattica" migliore - precisa - perché è impossibile prendere qualsiasi decisione senza conoscere tutti i dettagli, prendendosi del tempo per capirli”.

Ovviamente l’imprevisto è dietro l’angolo, per questo Mourinho è attento ad ogni circostanza: “Devi essere preparato per affrontare ogni eventualità. In questo modo, infatti, puoi adattarti ai momenti di pressione facendo affidamento sulla tua preparazione”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, la richiesta di Xhaka all'Arsenal

Lo staff è l’arma segreta di Mourinho

Ma il tecnico portoghese svela anche la sua arma segreta, quella che gli ha consentito di fare un’importante carriera: “È incredibilmente importante e conto molto sul mio team. Le squadre in questo periodo storico sono molto grandi e ci sono così tanti compiti per un manager che devi sapere - prosegue - che puoi mantenere determinati livelli di qualità anche quando non ci sei. Devi anche essere sfidato e supportato quando si tratta di prendere decisioni chiave per la squadra”.

 

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Il sogno di Donnarumma: “Prima vincere Europei e Mondiali con l’Italia, poi il Pallone d’Oro”