Calcio

Tacchinardi: "Allegri? Poteva andare al Real Madrid. Si sa che le minestre riscaldate spesso non vanno bene"

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, l'ex centrocampista della Juventus si è soffermato sul momento dei bianconeri e anche sulla scelta di club

Ludovica Carlucci
09.01.2022 10:15
Allegri Mourinho

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, l'ex centrocampista della Juventus Alessio Tacchinardi si è soffermato sul momento dei bianconeri di Massimiliano Allegri.

"Ho visto una fase che a livello offensivo fa veramente fatica. Arrivano ai trenta metri e manca inventiva. Segna meno gol del Verona? Allegri sta cercando di portarla a quel livello, a rischiare di più davanti. Ieri non è stata fatta una brutta partita, ha avuto delle occasioni, vedi con Morata e McKennie. Ha giocatori che giocano da solo, vedi Bernardeschi, Dybala, Morata, Chiesa. Non è facile per un allenatore risolvere il problema. Oggi la Juventus a livello offensivo è poco. Servono quelli che negli ultimi trenta metri ti fanno la differenza. Il Napoli aveva giocatori del genere ieri, la Juve solo Chiesa ma va a strappi. Allegri ha vinto, va rispettato, ma ora deve dimostrare qualcosa di più. Non è facile comunque risolvere la situazione per come è stata costruita la squadra, anche lì davanti".

Oggi andrà in scena la sfida con la Roma di Josè Mourinho. Chi ha sbagliato di più a scegliere club tra Allegri e Mourinho secondo Tacchinardi?

"Entrambe. Uno aveva la possibilità di andare al Real Madrid e le minestre riscaldate poi spesso non vanno bene. Mourinho poi si porta dietro aspettative importanti e la squadra è buona ma niente di più. Entrambi hanno fatto la scelta sbagliata".

LEGGI ANCHE: Bargiggia distrugge La Gazzetta: “Forse vendono pentole e coperchi. Non è più un quotidiano sportivo”

 

Dazn, mezzo milione di abbonati persi nel 2021: anche il 2022 parte male, proteste degli utenti
Zazzaroni: "In una Serie A frammentata da virus e negligenze ho trovato la soluzione per i recuperi delle gare rinviate"