Juventus, la bomba de 'Il Giornale': Agnelli ha assistito il Derby con il possibile sostituto di Pirlo?
Serie A

Juventus, la bomba de 'Il Giornale': Agnelli ha assistito il Derby con il possibile sostituto di Pirlo?

Secondo quanto riportato da "Il Giornale", Andrea Agnelli avrebbe seguito il Derby con uno dei candidati a sostituire Pirlo in caso di esonero.

Alessandro Pallotta
04.04.2021 10:59

Piove sul bagnato in casa Juventus: dopo le infinite polemiche relative al festino a casa McKennie  e la sconfitta casalinga rimediata contro il Benevento nello scorso turno (0-1); i ‘bianconeri’ trovano solamente un pareggio nel Derby contro il Torino (2-2), allontanandosi forse definitivamente dalla lotta scudetto e rischiando addirittura il quarto posto in classifica. La ‘vecchia signora’ ora infatti si trova a quota 56 punti al quarto posto  a pari punti con il Napoli, con un match da recuperare proprio contro i partenopei, in quello si profila un vero e proprio big match per l'accesso alla prossima Champions League. In caso di mancata vittoria contro il Napoli, secondo quanto riportato da Calciomercatoweb, Pirlo infatti rischierebbe l'esonero. 

Juventus, la bomba de 'Il Giornale': Agnelli ha assistito il Derby con Allegri?

Secondo quanto riportato dal giornalista  Tony Damascelli nel proprio commento per 'Il Giornale' alla ventinovesima giornata di Serie A, nella giornata di Sabato 3 Aprile si sarebbe realizzato un incontro tra Agnelli e Allegri a Forte dei Marmi:"Non so quale possa essere il futuro professionale di Andrea Pirlo ma so che ieri a Forte dei Marmi, Massimiliano Allegri ha seguito in tivvù il derby, ospite di Andrea Agnelli nella dimora versiliana, sita in via Agnelli. L'incontro aveva, forse, contorni nostalgici ma, giunti a questo punto, il presidente della Juventus si sta rendendo conto che, con la mozione degli affetti, non si possa andare avanti; Pirlo è stato un maestro, in campo, ma in panchina non è nemmeno un supplente e la sua didattica a distanza dimostra lacune pericolose. Il pareggio nel derby è la conferma di una confusione generale, di un deficit fisico e di una fragilità psicologica e caratteriale di cui si erano avuti i prodromi nell'anno di Sarri. Allegri potrebbe essere un commissario straordinario all'emergenza ma Andrea Agnelli difficilmente tradirà l'amicizia con Pirlo, nonostante le lacune evidenti di gestione, anche del gruppo e mi riferisco ai bulli bianconeri, più o meno identificati mercoledì sera, ai quali verrebbero posticipati i salari di quattro mesi. La partita contro il Napoli diventa l'ultima stazione per evitare di scendere e di presentare il fallimento tecnico e contabile".

 

 

Commenti

Per quali squadre tifano Sconcerti, Caressa, Bergomi e Pardo? Fede calcistica telecronisti Rai, Sky, Dazn e Mediaset
Bologna-Inter 0-1: Lukaku piega i rossoblù al Dall'Ara | Video